Pianeti

Prima che tu vada
appoggio la testa
sulla tua schiena
ti abbraccio
ti stringo
mi annodo al tuo cuore
mi annodo al nostro tempo
al mio esserti luna
come se tu fossi fatto di sole
Quando il pensiero
lega i pianeti
stelle sulle mie gote
allungo una mano
per afferrare ciò che vorrei
nel sentire ancora i tuoi baci
ma il sogno rimane sogno
resta solo il silenzio vuoto
del mio attorno.

Lia Grassi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...