Decimo Concorso di Poesia “Castello di Sopramonte”

002004

Menzione di merito al Decimo Concorso di Poesia “Castello di Sopramonte”

QUANDO

Quando inquieta
ti ritroverai
nell’imprevedibile
afferra tutto
anche il rumore
dei tuoi passi
rompi il muro
del silenzio
sgualcisci le ombre
che si agitano dentro
riempi di respiro
quel labirinto oscuro
affidati al caso
danza con lui
il tempo corre
non ritorna

Lia Grassi

RECENSIONE

L’arrendevolezza non appartiene all’attore raffigurato, il quale messo a dura prova da un burrascoso ed imprevedibile accadere stringe i pugni, accoglie tutta la forza celata nel recondito dell’anima, per poi affrontare con coraggio l’incaglio prima e i propri timori dopo.

 Questa poesia, esaminata nella forma, brilla del miglior poetare libero e sciolto, liberando nella metafora e nel verso l’impeto di un accorato urlo di ribellione.

6 thoughts on “Decimo Concorso di Poesia “Castello di Sopramonte”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...