Archivi

Vertigine

1185354_10203922460780147_206201586221376105_n

vertigine di vento
che implode e scava nel respiro
portando dentro di sé
l’attimo che sfugge al silenzio

Lia Grassi

Straordinaria foto del caro amico Sandro (Kalosf)

Annunci

Il vento a sprigionare luce

12743939_1089520504426364_94812554243609908_n

‘di mattina, la luna
si nasconde dietro le stelle
fasciate di nubi e di albe;
un pallido sole accarezza
il livido cielo e la sua ombra       

è in questo silenzio poi
che rotola impreciso il tempo
scricchiola confondendosi;
ma tra le fessure dell’oltre
il vento a sprigionare luce’          
~
Poesia a 4 mani di Eufemia Griffo e Lia Grassi

Immagini tratte dalla pagina ‘Outlander Italy’ Isle of sky, Scotland.

Dracula a 6 mani

921394_1083174998394248_5746669890648530839_o

Tempo fa la mia amica Eufemia Griffo scrisse una lirica ispirata a Dracula di Bram Stoker. Davide Benincasa,  coautore del loro libro dedicato al celebre vampiro la omaggiò di una sua lirica, a mia volta ne scrissi anch’io una terza , anch’essa ispirata a Dracula. Ed ecco i nostri tre contributi ❤

“Oltre un silenzio antico
carezze di foglie orlate d’autunno
mescolate al rosso crepuscolo
prima della notte e del suo oblio

della sposa e del suo amante
il muoversi lento del tempo tiranno,
effimere immagini come in un sogno
smarrito tra gli argentei raggi di Luna “”
*
Eufemia Griffo

” Inglobata nel suo grigiore la Luna
è dama accusatrice del mio sogno
dove son preda e predatore tiranno
in parte assassino e in parte amante.

Calpesto i ciechi vicoli dell’oblio
mentre mi sfiorano nel crepuscolo
carezze di foglie orlate d’autunno
che profumano del tuo amore antico.”
*
Davide Benincasa

“Accordi di due cuori amanti
mordono sogni labbra e distanze
storditi nel grembo di un tempo
che implode e poi trasuda vita

Ricomposti arabeschi d’ombre
si spingono nella voce del vento
a suggere inchiostro d’amore
reclamando noi e l’eternità”
*
Lia Grassi

Rosa avvinta

img_8937-0

Sussurra di silenzio
questa rosa avvinta dal tempo
tra veli d’eternità
vive in segreto oltre la morte

Lia Grassi 

Questa bellissima foto dal titolo “Il tempo corre (fino alla morte)” mi ha colpita tantissimo

ed è nata questa poesia in metrica giapponese 

La foto è del caro amico blogger Sandro (Kalosf) che ringrazio tantissimo per avermi concesso l’onore di pubblicarla

insieme ai miei versi …

Sandro lo trovate qui : http://kalosf.wordpress.com

Vi consiglio il suo interessantissimo blog!!