Archivi

Interno voce

40304783_2364972233520558_8632812805294129152_n

E m’innamoro sempre più 
del tuo respiro
e questo folle cuore esonda

Interno voce 
eco d’un silenzio
confuso da palpiti
dal pensiero di te
dell’essenza che stupisce
sapore che arriva alle labbra
e si concede alla pelle

Sei l’elegante tortura
intrecciata
avvinghiata ai sensi
alla mia anima
avidamente tua

Lia Grassi

Jack Vettriano – For the moment

Si sdraia accanto a me il silenzio

jhouhg.png

Si sdraia accanto a me il silenzio 
ogni volta che te ne vai
accanto a me 
al profumo rimasto
tra le dita e sulle labbra

Conosco ormai il tuo sapore
come se fosse mio
e mi ubriaco di te
un giorno dopo l’altro
respirando il tuo nome

Riconosco i tuoi occhi
tra i raggi della luna

Si sdraia accanto a me il silenzio
ma non sono più sola

Lia Grassi

 

 

C’è un tempo Mamma

Fiori-bianchi-per-un-matrimonio-classico-4.jpg

PER LA MIA MERAVIGLIOSA MAMMA

C’è un tempo
che sconfina muto
nel divenire dei giorni

Color di perla ora
tra i tuoi capelli
e sul viso il sorriso di sempre

C’è un tempo Mamma
quello che vive
nelle pieghe dei ricordi
quando chiedevo
e tu donavi
quando avevo paura
e tu rassicuravi
quando complice
mi consigliavi

C’è un tempo Mamma
quello che ride oggi
quando a volte critica
mi guardi
quello che vibra
quando posso abbracciarti
quello che si ferma
quando sono io a guardarti

C’è un tempo Mamma
un tempo unico
il nostro

Lia Grassi

Ancora

222953_214349188583095_8298837_n

Ti incontro ancora
in ogni respiro d’alba
in ogni sussurro di luna
proprio come allora

Assurdo l’intreccio
dei nostri destini
che bisbigliavano sogni
e cristalli di vita

Inaspettate ombre
a portar via l’azzurro
del nostro cielo
scolorendo il divenire

Ricucio ormai ogni giorno
quel sipario di tempo strappato
ricamando d’oro e d’amore
ogni ricordo di te

Lia Grassi

Resta con me

397477_339661012718578_1959769438_n

Scivolo in questa notte
e m’abbandono al silenzio
al ricordo complice

Sapore di frutti rossi
arancia cannella sulle labbra
e versi che infiammano sparsi tra le lenzuola

Confessiamo noi tra baci ubriachi
respirandoci intrappolati nel tempo
troppo poco questo nostro tempo

“Resta con me”

Stretta nella pelle che profuma di te
ti guardo andar via
ma so che domani tornerai

Lia Grassi

 

Ora

328277_322439724440707_1643303573_o

Ora
Dove sei ora

Quante volte
ho riempito
il vento di pianto
mentre nude
le mie mani
cercavano speranze
e si fermavano
sulle tue gote

Un po’ vivevo
e un po’ morivo
mentre il tempo
lasciava il tuo cuore
ormai di vetro
e la penombra
abbracciava il buio
nei tuoi occhi

Ora l’argento della luna
e l’oro del sole
tingono la mia vita
e i silenzi iniziano
ad avere risposte
ora bevo rugiada al mattino
e assaporo come mare
un rosso tramonto

Ora spalmo
su rughe e ferite
un balsamo di splendidi ricordi
e limo delicatamente
ogni nuova emozione
ora tendo l’orecchio
graffiandomi d’un sussurro
nascosto in un sogno

Ora
avrò il tuo sorriso nel cuore
sempre

Lia Grassi

5 Dicembre 2013 – 5 Dicembre 2015

Tra te e me (30 luglio 1989 / 30 luglio 2015)

rosabianca

Sfioro una foto
e ogni millimetro del pensiero
accoccolato e al sicuro
dietro quella pietra bianca

Sbuca dal cuore il tuo ricordo
saccheggiando le mie ciglia
ma lo ascolto e allora sorrido
poi racconto di te
dei tuoi occhi buoni
della tua grande anima
della tua risata travolgente

Tutto ciò che vedo
è la luce del tuo respiro
è quello scroscio di vita
che si abbarbica nella mia mente
è il battito d’ali
che tenace infrange il cielo
e celebra l’infinito

è quel qualcosa
che resta indelebile
tra te e me
tra me e la metamorfosi del mio tempo

Lia Grassi