Archivio tag | silenzio

Nuovo autunno

Ubriaca di curve barocche
entro nel consertare
di questo nuovo autunno
sulla pelle
il suo respiro
Andata o ritorno?
Mi spingo verso l’orizzonte
mi siedo tra le ombre e i riverberi
d’un filigranato silenzio
Eccomi sono qui
presenza liquida lucida
tesoriere del tempo
della sua saggezza
immoto lo sguardo
le mani colme di vita
aspetto che tornino
a fiorire i ciliegi

Lia Grassi

Foto di Laura Coerezza

Estasi

Talamo nero
questo dorso nudo
dove l’argento madido
della pioggia
si sdraia accanto al buio
È questo il segreto
che trapassa il fiato
c’è così tanto
in quest’estasi riflessa
il silenzio
dove sedermi
a respirare

Lia Grassi

Foto di Beppe Campo

Luce

L’oro del silenzio
vive della rugiada
di luna e stelle
e tra le labbra
ebbre dei tuoi baci
rinasco acrobata
tra i segreti
dei tuoi sogni
Immagina il mio amore per te
vestito dai riflessi del nostro tempo
Primo giorno del mondo
la luce mi attraversa gli occhi
e si tuffa nel cuore d’un fiore
raccolto dalla mia pelle

Lia Grassi

Foto di Fabio Di Cola

Gocce

D’argento vivo
il colore della pioggia
tra angoli di gocce
spazi asciutti
mi ci infilo
in punta di piedi
mi ci sdraio
la pelle del silenzio attorno
Interno voce
mordo questo tempo
annodato a un nome
curve d’acqua
salata d’amore
petali come ciglia
fiato di seta
unico respiro

Lia Grassi

Foto di Fabio Di Cola

Porto

Come un lampo nel buio
sarai approdo del mio tempo
porto sicuro dei miei occhi
Nessun vento di burrasca
mi impedirà di ormeggiare
nel tuo mare
perché ti ho spiato
e ora conosco
ogni tuo silenzio

Lia Grassi

Foto di Fabio Di Cola

Silenzio

Punto di fuga
in un buio muto
dove tutta la mia vita s’accuccia
a distillarne il silenzio

Vorrei infilarci le dita
curvarlo
entrarci fino a immergermi
esplorarlo

Sento l’universo tra i denti
l’eternità tra le dita
e mille righe di sole
sulle labbra

Lia Grassi

Foto di Fabio di Cola 

Tra infinito e silenzio

Ho visto lune segrete
e pensieri ubriachi
stendersi sulla notte
e il vento infilarsi muto
nel perfetto equilibrio
tra infinito e silenzio

Nuvole sparse
in un cielo d’inchiostro
negli occhi golosi
il passo tracciato dai sogni
volto rubato al tempo
nella danza spettinata
d’un eterno orizzonte

Lia Grassi

Ispirata dalla meravigliosa foto del carissimo amico Sandro Foti

L’infinito del buio

71148149_3181069301911054_1511706992157130752_o

L’INFINITO DEL BUIO

C’è un momento durante la notte
dove anche la luna si stupisce d’essere

Allunga il respiro
curvando la linea d’aria
s’inventa e inscrive la sua luce
in controcanto al buio
ed è proprio in quel punto
tra universo e orizzonte
che gli occhi del tempo
si fondono con l’eterno

C’è qualcosa in quel momento
che lascia senza fiato
e spegne anche la luna

C’è il silenzio increato
muto
nudo
dove lo spazio s’affida al vento

Il silenzio fuori dal mondo
in cerca di forme nascoste

Il silenzio pronto ad accogliere
a increspare la pelle

Il silenzio custode
di memorie e misteri

Il silenzio vivo e attento
a rivelare
l’infinito del buio

Lia Grassi